Esame R-test

Monitoraggio del ritmo cardiaco (simile a Holter) da 7 fino a 14 giorni, utile per:

  • Identificare causa, durata e tipologia di disturbi del ritmo, rispettivamente valutare l’efficacia della terapia antiaritmica quando i sintomi non appaiono tutti i giorni

Schermata 2019-08-11 alle 13.52.09.png